View photo
  • #got #asoiaf #stark
  • 1 day ago
  • 3509
View photo
  • #italia #vacanze #ciaocore #bolognacoatta #sobrietà #prima di tutto
  • 1 day ago
  • 2
View photo
  • #reeperbahn #vscocam #vsco #iphone #photography
  • 1 day ago
  • 3
View photo
  • #amburgo #hamburg #sydney #sono anche nana
  • 3 days ago
  • 1
View photo
  • 4 days ago
  • 2540

#tuttappost

Come da migliore tradizione germanica, il ferragosto si é manifestato con una temperatura massima di 19˚ e rovesci di pioggia sparsi (mi era già successo a Berlino nel 2005, che peraltro era la mia vacanza dei DICIOTTO anni e orcoddue é passata una CAZZO DI VITA) e una completa inconsapevolezza del ferragosto stesso fino all’ora della merenda, durante la quale ti ritrovi a dire: “Ah cazzo! É ferragosto!” e subito dopo: “E quindi?”.

E quindi nel 2005 io e la mia amica abbiamo appoggiato il brownie e ci siamo lanciate un mini-gavettone (o gavettino*) dentro lo Starbucks di Friedrichstraße mentre nel 2014, complice la frusta colossale che mi stanno facendo venire le foto dei miei amici Italiani belli a mollo nelle acque del sud ho iniziato a pensare a cosa stavo facendo l’anno scorso. Prima reazione: vuoto pneumatico. Poi il ricordo, a ritroso.

Scena 1: Una statale buia, un uovo gigante (giuro, c’era davvero) al lato della strada e dentro la macchina io che sono ad un soffio dallo scaricare sul ciglio uno skinhead ventiduenne tutto intento a darmi della “non-normale” perché “non é che puoi venire qui, scopare e poi andartene”. Io ero nel mentre tutta presa a dargli del coglione perché lo avevo informato da subito che quello era esattamente il mio piano e ovviamente ero incazzata nera perché non mi aveva nemmeno mai sfiorato l’idea che anche i maschietti delle volte si sentano usati. In quel momento invece mi stava un bel po’ sfiorando l’idea che sono una di quelle che li traumatizza da giovani e li fa diventare stronzi per reazione. Ma poi no. Vaffanculo. Ti avevo avvertito.

Scena 2: sono seduta sul muro dove un perfetto sconosciuto mi ha issata, con la centoventottesima birretta in mano a guardare gli Skatalites che di danno come dei matti, in quel cazzo di paesino sui monti tra Pisa e Livorno, che si vedrà pure il mare in lontanaza, ma chiamarlo Castellina Marittima mi pare eccessivo. Non so dove siano andati tutti e non me ne frega assolutamente nulla. 

Scena 3: fare la doccia clandestinamente nel campeggio allestito per il festival, credo che ci siano delle ragazze di Bologna perché vedo una sportina marchiata Prometeia, ma preferisco non indagare. Segue l’ordinare una pizza, bere come degli stronzi e fumare centomila sigarette nell’attesa (di un’ora buona) per poi mangiare la pizza ed andarsene senza pagare.

Scena 4: bella ‘sta spiaggia eh, ma il tema piratesco dell’impianto non sarà un tantino trash? 

Scena 5: belle ‘ste simil-trattorie lungo le statali sgarruppate dell’entroterra toscano eh, ma che cazzo ci sta a dire questo uovo gigante piantato lì di fianco?

Scena 6: Amburgo, 2014. Metto su un felpino ed esco. Non sarò al mare, ma il tema piratesco c’è, gli skinhead pure ma almeno questi non mi insultano. Poteva andare peggio.

View text
  • #ferragosto #amburgo
  • 6 days ago
View photo
  • #my photography #photography #hambug #sunset
  • 1 week ago
  • 1
View photo
  • 1 week ago
  • 3220
View photo
  • #cowboy bebop
  • 1 week ago
  • 10731
View photo
  • #treat #book #libro #letture leggiere #do brasil
  • 1 week ago
View photo
  • #house #house music #okcupid
  • 1 week ago

che poi io capisco che quello che ha comprato 23 torte da BK per non farle avere al bambino cagacazzo sia un figo, ma sarà davvero la notizia più rilevante della settimana scorsa?

View text
  • 1 week ago
View photo
  • #spotify #lana del rey
  • 1 week ago
View photo
  • 1 week ago
  • 140326
View photo
  • 1 week ago
  • 480777
x